Infouil

LOCANDINA_Festival_cinema_2015Il Teatro Patologico di Dario D’Ambrosi presenterà, a partire da domani, la VI edizione del Festival internazionale del cinema patologico, che si terrà presso la sede del Teatro Patologico (Via Cassia 472, Roma) dal 15 al 19 aprile 2015.

Non solo un appuntamento ricco di eventi, ma anche un concorso per lungometraggi e cortometraggi unico al mondo per la sua Giuria interamente composta da ragazzi diversamente abili del corso di teatro integrato, cui la UIL ha voluto dare il proprio significativo contributo, figurando con i propri Caf tra gli sponsor della manifestazione.

La magia del teatro del Teatro Patologico, è presieduta dall’attore Stefano Nicolò Amati, storico componente del gruppo. Un’iniziativa che intende promuovere il giovane cinema italiano e straniero ed attivare sinergie tra il mondo del cinema ed ambienti in cui si lavora sul disagio mentale e sociale, convinti che questo possa contribuire ad un’evoluzione del linguaggio cinematografico.

Anche quest’anno moltissimi gli artisti e le personalità del mondo del cinema e della televisione che hanno scelto di aderire all’evento con performance dal vivo che coinvolgeranno anche i ragazzi del Teatro Patologico. Tra i partecipanti delle scorse edizioni ricordiamo Simone Cristicchi, Marco Giallini, Francesco Montanari, Claudio Santamaria, Maurizio Battista, Vinicio Marchioni, Sabrina Impacciatore, Marco Bocci, Alessandro Roja e Filippo Timi. Per la terza edizione consecutiva, madrina d’eccezione della premiazione finale del 19 aprile sarà Claudia Gerini.

Ecco qualche anticipazione sugli eventi in calendario:

mercoledì 15, h20.30, apertura del Festival con la presentazione della Giuria composta dai ragazzi diversamente abili del corso di teatro integrato La magia del teatro del Teatro Patologico.

Dalle h21 proiezione in prima assoluta del docufilm di Antonio Messia (Coordinatore editoriale UILWEBTV) e Donatella Querci Medea: dalla Cassia a New York, nato dalla documentazione sui ragazzi diversamente abili di La magia del teatro, filmata da LEAD nell’arco di un biennio.

Il lavoro del teatro è stato finalizzato alla messa in scena della Medea di Dario D’Ambrosi al Teatro Café La Mama di New York, di cui sono state riprese le fasi organizzative, la partenza, la vita in comune e la realizzazione dello spettacolo. Un film che vuole documentare il metodo di lavoro che Dario D’Ambrosi utilizza da anni con i ragazzi diversamente abili psichici e fisici, ma anche raccontare il profondo percorso umano ed artistico di questi grandi artisti.

Alla proiezione seguiranno interventi degli autori e dei protagonisti del docufilm, di Francesco Serra, giornalista e scrittore, della principessa Claudia Ruspoli, di Giovanna Rossiello, giornalista Tg1/Fa’ la cosa giusta, dell’avvocato Massimo Pineschi e di Diana Di Laudo, psicoterapeuta referente del Teatro Patologico.

giovedì 16, h20, proiezione di film in gara, partecipanti al concorso del Festival.

Dalle h21, serata dedicata al tema Sport e disabilità con la proiezione di Un giorno di sole, uno di pioggia: cortometraggio di Luca Archibugi, suo regista ed autore, prodotto da Rai Cultura, sulla squadra di calcio di ragazzi down ed autistici della Totti soccer school, diretta da Carlo Sorbara nell’ambito del progetto Diamo un calcio alla disabilità di Enrica Nisi.

Alla straordinaria presenza di Luca Barbareschi, proiezione del trailer della miniserie Pietro Mennea. La freccia del Sud, regia di Ricky Tognazzi, con Michele Riondino e Luca Barbareschi, una coproduzione Rai Fiction e Casanova Multimedia.

Segue dibattito con Giuseppe Andreana, Vicepresidente del Comitato Italiano Paraolimpico – Comitato Regionale Lazio ed altre personalità del mondo sportivo ed istituzionale.

Proiezione del documentario di Selene Colombo Otto passi avanti sulla vita di cinque bambini affetti da diversi gradi di disturbo dello spettro autistico e dal quale è scaturito il primo progetto mondiale di formazione specifico sull’individuazione dei campanelli d’allarme nei primi 24 mesi di vita, ideato da Claudia Scapicchio e Sabina Colombo.

venerdì 17, h20, proiezione di film in gara, partecipanti al concorso del Festival. Dalle h21, proiezione del cortometraggio su Alda Merini Reato di vita, regia di Elena Maggioni, con Carla Chiarelli.

Segue Mal d’Amore, dibattito durante il quale Isabella Ferrari, Antonia Liskova, Simona Borioni ed altre attrici note al piccolo e al grande schermo si confronteranno sul rapporto tra la pazzia e l’amore, l’amore e l’ossessione dell’amore nella donna.

Proiezione del cortometraggio La folle corsa – Da Ostia Lido a Mosca sulla sedia a rotelle di Claudio Asara, storia vera di un viaggio unico ed incredibile.

Segue Andrea Gentili chitarra solo, canzoni di Andrea Gentili presentate in chiave prettamente acustica, dove voce e parole riacquistano un tono più intimo e vicino all’ascoltatore.

sabato 18, h19, proiezione di film in gara, partecipanti al concorso del Festival.

Dalle h21.30 Musica per gli occhi, una serata interamente dedicata al cinema e alla passione per il cinema con la straordinaria partecipazione di Sebastiano Somma.

Alessandro Corazzi propone uno speciale recital sulla settima arte, fatto di letture, video, musica e canzoni dal vivo.

Monologhi e dialoghi tratti da film celebri della storia del cinema sono invece messi in scena dagli studenti della Nuova Accademia Internazionale d’Arte Drammatica, diretta da Alvaro Piccardi.

domenica 19, h18, proiezione di cortometraggi partecipanti al concorso del Festival per le scuole del XV Municipio.

Dalle h20, premiazioni con la Madrina della serata Claudia Gerini.

SOTTOSCRIZIONE 10€; 5€ per bambini sotto i 10 anni.

È possibile sottoscrivere l’evento sia presso il Teatro Patologico dal lun al ven, dalle h11 alle h19, e in occasione degli spettacoli, che online su www.teatropatologico.org/sottoscrizione-eventi

INFO 06 33434087, 389 4290799, teatropatologico@gmail.com

FACILITIES possibilità di cenare e parcheggio gratuito


Articolo inserito in Cultura e Spettacolo


I commenti per questo articolo sono chiusi.

Templates Browser

Challenges in Social Education Today - Globalization and Changes in Education

A recent study of global humanitarian investigations currently emphasizes the most

What it means is a modern Online Teacher

University teaching is part of a well-constructed tradition that has remained unchanged

I am How Do You Appreciate the True Value of Higher Education?

I have written many articles about the best practice for educators using the time

Things to remember when getting an admission to the training school

Training schools and colleges worth a lot as they provide all the various kinds of training ns material that professional need in order to get ahead of their profession ad contribute at their best. In Australia, people can surely find lots of schools and colleges that offer high quality training options for the students as well as for the professional who looking to enhance their skill for better capabilities.

There are courses like Diploma of Community Services, Certificate III in Information Digital Media and Technology, Diploma of Work Health and Safety, Certificate II in Business and Retail Management Courses as well as the Advanced Diploma of Leadership and Management and Aged Care Training schools offering professional diplomas and courses that offer higher level training.

There are many things that you must be keeping mind in order to help yourself getting things better and get the training you need, but the most important things you should never forget are:

You should never enroll or opt to enroll in courses which are wide apart as you will be stuck nowhere and may have to manage things that you are not familiar with. In case if you are likely to get more courses you may consider to have enrolled in courses that you like the most, you should consider having the ones which are related or have similar content in them as well as same level and area of training.

As for example if you are going to attend the Business Management Courses, you should be aware that instead of aged care course you must be looking forward to get to the Diploma Of Business Management.

Further you should know that if you have to get to the top level courses you should not hesitate to enroll in the preliminary courses as they would help you learn things better.

Get in touch!

Contact Us

email us at radik.homichev@templatesbrowser.com

- or -

send us a mail at:

49 Beach Street, SUMMERHILL, Tasmania, 7250, Australia