Infouil

Sit-in al Mef di Eur SpaSi è conclusa la manifestazione dei lavoratori di Eur Spa che, questa mattina, hanno manifestato attraverso un sit-in sotto gli uffici del Mef, per ribadire la volontà di vedere gli effetti degli impegni presi dal governo che prevedono la  ricapitalizzazione dell’azienda.

Le OO.SS. sindacali hanno ribadito ancora come la ricapitalizzazione possa essre l’unica strada che permetterà di superare definitivamente  la crisi in cui è stato fatto sprofondare il gruppo.

A poche ore dalla scadenza prevista dal concordato preventivo per la presentazione del piano di ristrutturazione, infatti, non c’è ancora alcuna evidenza sui progetti messi in campo per il salvataggio della società.

Il governo – dichiarano le sigle – confermando il suo totale disinteressamento sul futuro dei 138 lavoratori non ha voluto ricevere la delegazione dei lavoratori che in massa hanno aderito alla protesta di questa mattina“.
Un atteggiamento, quello del governo, che conferma le preoccupazioni espresse dalle OO.SS. sul futuro della struttura.

A tal proposito, proseguirà lo stato di agitazione dei lavoratori, accompagnato dalle più disparate iniziative di mobilitazione.

Non lasceremo infatti – chiariscono le OO.SS. – che il Governo svenda il patrimonio di Eur Spa mettendo a rischio i posti di lavoro e la realizzazione dei progetti in cantiere“.

Lunedì 13 è previsto un incontro tra le Rsa e l’amministratore delegato dell’azienda.

Di seguito, alcuni momenti della manifestazione:

Sit-in Mef


Articolo inserito in Enti Privati


I commenti per questo articolo sono chiusi.

Templatesbrowser.com