Archivio Mensile: maggio 2010



A margine di tutte le interpretazioni ancora possibili, rispetto ai “destinatari” della manovra finanziaria, questo Coordinamento esprime grosse perplessità rispetto ad alcuni punti, ormai noti, del provvedimento. Intanto riteniamo che la manovra, nella sua interezza, abbia la necessità, in qualche modo, di una robusta rivisitazione al fine di garantire ai lavoratori pubblici il diritto alla […]


Si è svolto ieri, presso la sede dell’Ipost, un incontro tra le OO.SS. insieme alle RSU, con i Consiglieri del Civ riuniti per gli adempimenti istituzionali. Nel corso del confronto, è stata data lettura di un comunicato unitario dai toni molto forti e preoccupanti. I rappresentanti sindacali, hanno espresso lo stato di frustrazione, le aspettative […]


Destano sconcerto e preoccupazione le iniziative legate alla nuova “manovra” che prevedono la “cancellazione” di alcuni Enti Pubblici importanti per professionalità e tradizione. IPOST, IPSEMA, ETI e INCA, rischiano la chiusura immediata con la “redistribuzione” di personale e competenze, presso altri Enti. Risulta inspiegabile il passaggio dell’Ipost sotto l’Inps, visto che l’Ente Previdenziale dei Postali […]


Preoccupazione per la sorte dei 18 dipendenti della Prévira, società di gestione immobiliare della Cassa Nazionale Ragionieri. Martedì 25, infatti, si è svolto un incontro tra iL Presidente della Cassa e le OO.SS. le quali hanno contestato l’ipotesi di licenziamento dei dipendenti Prévira, in seguito alla scelta di chiusura della società. E’ previsto un incontro […]


di Domenico Niglio Ormai non ci sono più segreti: la nostra Italia è in crisi. E la cosa strana è che ce n’eravamo accorti tutti (economisti, imprenditori, classe dirigente, sindacalisti, lavoratori, etc.), tranne coloro che hanno il “termometro” dalla loro parte: i governanti. Vuoi per una vecchia teoria della comunicazione (“un leader deve mostrare sempre […]


E’ necessario iniziare questo discorso specificando che non tutta la moneta è debito, ci sono infatti alcuni casi in cui la moneta non è debito, ma proprio per l’esiguo numero di questi casi, l’affermazione rimane vera. Per capire questa affermazione bisogna capire le caratteristiche intrinseche dello strumento chiamato “moneta”. La “moneta “ ha due caratteristiche […]


di Gerardo Romano Tempi come questi ci costringono ad essere seri. Seri vuol dire sacrificare egoismi, personalismi, posizioni ideologiche per perseguire interessi più grandi: la democrazia, l’emancipazione sociale. Ci chiediamo se hanno senso tutte le distinzioni oggi presenti in politica, nel sindacato, nel Paese. Le distinzioni hanno senso se promanano da differenti progetti, idealità, finalità. […]


di Domenico Niglio Confusione… così recitava una vecchia canzone del compianto Lucio Battisti e non trovo altro modo per definire il momento economico-politico-sindacale. Confusione, non vuol dire non avere una “linea” da seguire, piuttosto testimonia di un percorso sconnesso e impone una duttilità spiccata in chi, quale rappresentante dei lavoratori, deve barcamenarsi tra mille incognite. […]


di Gerardo Romano In questi giorni è in discussione una manovra di bilancio che possa proteggere il nostro Paese da tentativi di speculazione finanziaria, finalizzata sostanzialmente a riportare il debito pubblico su un valore inferiore a quello del Prodotto Interno Lordo. Di questo si era già parlato circa un mese e mezzo fa, ma il […]


Celebra il fascino di una Venezia immutabile ed eternamente cangiante la mostra di Giacomo Favretto al Chiostro del Bramante, la prima dedicata ad uno dei più importanti esponenti della pittura italiana dell’Ottocento. La musica di Chopin, Debussy e Schumann accompagna il visitatore lungo il percorso espositivo, quasi ad evocare l’infinito sciabordio delle acque della città […]

Templatesbrowser.com